Archivio mensile:ottobre 2012

Racconti di paura

urlo-munch-600x288

Presentazione del lavoro sui  racconti di paura,  scritti dagli alunni  della classe  prima B secondaria di primo grado “Menchetti” all’inizio dell’a.s.  2011/12, coordinati dall’insegnante di Lettere Stefania Paialunga .

Il lavoro è stato svolto nel mese di Ottobre, all’inizio dell’anno scolastico e  ha coinvolto anche i familiari , che hanno raccontato le storie. È stato utile  per favorire la socializzazione  e l’inserimento nel nuovo ordine di scuola dei ragazzi, provenienti da tre sezioni primarie diverse.  L’obiettivo del lavoro è stato quello di conoscere la struttura e  il lessico specifico del racconto di paura e, a partire dalla lettura di testi classici,  essere capaci di riscrivere storie, usando le tecniche di quel genere letterario.  La classe ha accolto l’invito di “Ostraeventi” ed è andata a ricercare nel patrimonio della cultura popolare e contadina di Ostra le storie di paura e,  partendo dal racconto sintetico orale dei genitori o dei nonni,  ha riscritto le storie seguendo i modelli letterari.
Ne sono risultati quattro racconti intitolati rispettivamente:  La giacca ritrovata, I tronchi fantasma, La donna sull’acqua e Il fantasma del cimitero.

I ragazzi hanno riflettuto sull’importanza di riscoprire la cultura popolare del proprio territorio, come primo passo verso la sua valorizzazione e lo hanno fatto attraverso l’approfondimento di una delle emozioni classificate da Goleman come fondamentali ovvero la paura.
A conclusione del lavoro i ragazzi  hanno potuto verificare come il raccontare la paura sia un’attività che avvicina il mondo degli scrittori professionisti a quello di tutti gli uomini, che hanno bisogno di esprimere le loro emozioni  e  per questo il patrimonio popolare è una riserva inesauribile di sapere.

Continua a leggere Racconti di paura

Annunci